POSSO AIUTARTI?



NON STARE A GUARDARE!
ENTRA E SCRIVI QUALCOSA!


HAI PERSO I DATI? TI AIUTO.

SE RICORDI IL NOME UTENTE

E LA MAIL DI REGISTRAZIONE
> RECUPERA TU LA PASSWORD <

NON RICORDI IL NOME UTENTE?
SCRIVI UNA MAIL ALL'ADMIN:
FABRIZIO.LAFERLA[@]GMAIL.COM

IN ALTERNATIVA PROVA A
ISCRIVERTI NUOVAMENTE!

Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 70 Ospiti

IrisFiore

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 634 il Sab 22 Dic 2012 - 20:45
Ultimi argomenti
» A BARI CON I NUMERI FREQUENTI
Oggi alle 15:44 Da IrisFiore

» domenica 22 ottobre
Oggi alle 13:41 Da rita marras

» metodo ANGIO
Oggi alle 10:26 Da ace

» Opportunità da analisi statistiche (10eLotto serale)
Oggi alle 0:31 Da IrisFiore

» NAPOLI AMBI SECCHI IN ATTESA
Ieri alle 13:44 Da rita marras

» sabato 21 ottobre
Ieri alle 13:34 Da rita marras

» accendo la lampadina...è arrivato il momento.........
Ieri alle 6:29 Da aimada

» AMICI MIEI CAGLIARI CHIAMA IL 76!
Ieri alle 6:20 Da aimada

» ROMA E' IN ATTESA DEL 90!
Ieri alle 6:19 Da aimada

»  LOTTO AMICO news
Ieri alle 6:15 Da aimada

» SUPERENALOTTO = IL TERZO SENSO
Ven 20 Ott 2017 - 23:48 Da peppelotto

» IL NUMERETTO FIORENTINO!
Ven 20 Ott 2017 - 23:46 Da peppelotto

» SUPERENALOTTO = "IL SESTO SENSO"
Ven 20 Ott 2017 - 23:45 Da peppelotto

» IL QUADRATO VERTIBILE BILATERALE!
Ven 20 Ott 2017 - 23:41 Da peppelotto

» Chi no vol ben a le bestie, no vol ben a le persone.
Ven 20 Ott 2017 - 20:46 Da marvik

»  genova 68...prev.aggiornata
Ven 20 Ott 2017 - 19:30 Da lucionelli

» A Roma pe’ fa fortuna ce vonno tre d, donne, denari e diavolo.
Ven 20 Ott 2017 - 18:43 Da lucionelli

» a roma le cinquine sono troppe come si faaa....roma 13 semplice e ambo 13-67
Ven 20 Ott 2017 - 18:41 Da lucionelli

» GIOVEDì 19 OTTOBRE SALUTI
Ven 20 Ott 2017 - 18:25 Da pescia

» IL NUMERETTO 6 E I SUOI AMBI SECCHI.. ancora altro ambo secco 6-33 a cagliari
Gio 19 Ott 2017 - 23:51 Da lucky72

» 1 ambo e 2 terni plausibili.
Gio 19 Ott 2017 - 21:01 Da Ipotesi

» AMBATE A CAGLIARI
Gio 19 Ott 2017 - 16:38 Da giumal

» a venezia l'ambata la butto giù.....72 det. in 1°posizione + ambone 72-62
Mer 18 Ott 2017 - 21:23 Da lucionelli

» Roma ambata 90
Mer 18 Ott 2017 - 21:23 Da lulu67

» Prestu et bene, non andanta mai bei Presto e bene, non vanno mai insieme
Mer 18 Ott 2017 - 21:22 Da lucionelli

» la mia bella madunina...la sbanchiamo...ci provo ambata 30det.4 e ambone 30-20
Mer 18 Ott 2017 - 20:21 Da lucionelli

» SPECIALE RUOTA UNICA
Mer 18 Ott 2017 - 15:37 Da lucky72

» MERCOLEDI 18 OTTOBRE SALUTI
Mer 18 Ott 2017 - 14:05 Da rita marras

» ** ANNO 2017 - I SUOI CENTENARI ** a voi che entrate qui lasciate ogni speranza di ritornare indietro...
Mer 18 Ott 2017 - 11:04 Da lotto_amico

» ** METODO 09.90 **4 TERNI DI CUI UNO A RUOTA
Mer 18 Ott 2017 - 10:40 Da lotto_amico

FABRIZIO LA FERLA


CLICCA SU #FLF PER
SEGUIRMI SU FACEBOOK!


TERNO IN CINQUINA!
76-10-36 FI


AMBO MILIONARIO!
15-81 MI


SUPER AMBETTI!
27-49 NZ
33-85 RO
31-75 GE

HAI VINTO ANCHE TU?

FAX VINCITE 178.27.43.003
fabrizio.laferla[@]gmail.com

GIUSEPPE CHIARAMIDA


CLICCA SU #GC PER
SEGUIRMI SU FACEBOOK!


AMBO SECCO 1°C!

60-64 NA

CENTENARIO KO!

80-70-23 CA

TERNO IN QUARTINA!
12-19-61 RO

HAI VINTO ANCHE TU?
FAX VINCITE 178.27.42.674
chiaramidalottoelotto[@]gmail.com


Statistiche
Abbiamo 8320 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pescia

I nostri membri hanno inviato un totale di 899695 messaggi in 22034 argomenti

MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da rita marras il Mer 2 Nov 2016 - 1:34

avatar
rita marras
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 16317
Età : 51
Scrivo da : roma
Il mio vero nome : rita marras
Data d'iscrizione : 21.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da rita marras il Mer 2 Nov 2016 - 1:48



BUONGIORNO,BUON MERCOLEDI ALLE AMICHE DEL BAR,A TUTTI GLI AMICI,BUON CAFFE' wink
avatar
rita marras
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 16317
Età : 51
Scrivo da : roma
Il mio vero nome : rita marras
Data d'iscrizione : 21.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da rita marras il Mer 2 Nov 2016 - 1:48

avatar
rita marras
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 16317
Età : 51
Scrivo da : roma
Il mio vero nome : rita marras
Data d'iscrizione : 21.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da rita marras il Mer 2 Nov 2016 - 1:52

Commemorazione di tutti i fedeli defunti 2 novembre



La pietas verso i morti risale agli albori dell’umanità. In epoca cristiana, fin dall’epoca delle catacombe l’arte funeraria nutriva la speranza dei fedeli. A Roma, con toccante semplicità, i cristiani erano soliti rappresentare sulla parete del loculo in cui era deposto un loro congiunto la figura di Lazzaro. Quasi a significare: Come Gesù ha pianto per l’amico Lazzaro e lo ha fatto ritornare in vita, così farà anche per questo suo discepolo! La commemorazione liturgica di tutti i fedeli defunti, invece, prende forma nel IX secolo in ambiente monastico. La speranza cristiana trova fondamento nella Bibbia, nella invincibile bontà e misericordia di Dio. «Io so che il mio redentore è vivo e che, ultimo, si ergerà sulla polvere!», esclama Giobbe nel mezzo della sua tormentata vicenda. Non è dunque la dissoluzione nella polvere il destino finale dell’uomo, bensì, attraversata la tenebra della morte, la visione di Dio. Il tema è ripreso con potenza espressiva dall’apostolo Paolo che colloca la morte-resurrezione di Gesù in una successione non disgiungibile. I discepoli sono chiamati alla medesima esperienza, anzi tutta la loro esistenza reca le stigmate del mistero pasquale, è guidata dallo Spirito del Risorto. Per questo i fedeli pregano per i loro cari defunti e confidano nella loro intercessione. Nutrono infine la speranza di raggiungerli in cielo per unirsi gli eletti nella lode della gloria di Dio. Martirologio Romano: Commemorazione di tutti i fedeli defunti, nella quale la santa Madre Chiesa, già sollecita nel celebrare con le dovute lodi tutti i suoi figli che si allietano in cielo, si dà cura di intercedere presso Dio per le anime di tutti coloro che ci hanno preceduti nel segno della fede e si sono addormentati nella speranza della resurrezione e per tutti coloro di cui, dall’inizio del mondo, solo Dio ha conosciuto la fede, perché purificati da ogni macchia di peccato, entrati nella comunione della vita celeste, godano della visione della beatitudine eterna.
avatar
rita marras
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 16317
Età : 51
Scrivo da : roma
Il mio vero nome : rita marras
Data d'iscrizione : 21.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:37

avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:39



Novembre è l'undicesimo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano ed il terzo ed ultimo mese dell'autunno nell'emisfero boreale, della primavera nell'emisfero australe, conta di 30 giorni e si colloca nella seconda metà di un anno civile.Dal latino novem, "nove", perché era il nono mese del calendario romano, che iniziava con il mese di marzo. Fino al 470 a.C. era seguito da Maglio, mese di caccia imperiale, tradizione adottata dall'impero Romano d'Oriente secondo la cultura longobarda.
Nel periodo di novembre la terra solitamente si prepara al freddo inverno e perciò i contadini erano soliti rinchiudere il bestiame in posti al chiuso per proteggerli dalle gelide temperature.
Verso il 2300 a.C., novembre era per i Celti il periodo in cui si celebrava la conclusione dell’estate: veniva infatti chiamato in gaelico Samhain, fine dell’estate, da Sam (estate) e Fuin (fine). Questo lasso di tempo per tale popolazione si trovava in una dimensione a temporale, non appartenente né all’anno vecchio e né al nuovo, in cui il velo che separava la terra dal regno dei morti si assottigliava permettendo ai vivi di entrarvi. Questo popolo non aveva paura dei propri morti tanto che lasciava sulle proprie tavole del cibo in segno di ospitalità. Proprio da qui è nata l’usanza “trick or treating” (scherzetto o dolcetto), che i bambini di tutto il mondo recitano la vigilia della festa di Ognissanti. Non temevano i morti e neppure gli spiriti ma erano terrorizzati dalle fate e dagli elfi, i quali proprio in questo periodo erano soliti fare agli umani degli scherzi molto pericolosi. È anche in riferimento a questa leggenda che attualmente nella notte di Halloween ci si traveste da streghe, fantasmi e vampiri, per esorcizzare la paura ed allontanare la mala sorte.
Con l’avvento del cristianesimo a queste festa pagana venne data una connotazione religiosa. Sant’Odilone di Cluny spostò la celebrazione della festa di Ognissanti, che Papa Bonifacio IV aveva istituito il 13 maggio per ricordare tutti i cristiani martoriati
Novembre è un mese misterioso anche per il paesaggio e la natura che in questo mese si trasformano, diventando cupi e scuri: gli alberi perdono la maggioranza delle foglie che cadono a terra e trasformano il terreno in un triste tappeto. Anche la città è dominata da colori bui: il grigio della nebbia e dello smog delle auto, il bianco della neve che già cade soffice.
E anche il fiore che solitamente si associa al mese è legato nella credenza popolare alla sventura: il crisantemo. Non tutti sanno però che in Oriente lo stesso fiore simboleggia fortuna e ricchezza.
avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:41

a tutte le amiche del BAR

avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:43

l 2 Novembre FESTA DEI MORTI in SICILIA

l 2 Novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei nostri defunti, per i siciliani, ma in particolare per i bambini e fanciulli, diventa la Festa dei Morti. Si narra che anticamente nella notte tra l’1 ed il 2 novembre i defunti visitassero i cari ancora in vita portando ai bambini dei doni.
Come vuole la tradizione siciliana, la sera prima i genitori, mettendo a letto i bimbi ricordano loro che se sono stati bravi e hanno recitato le preghiere riceveranno tanti regali, e loro vanno a letto con la speranza d’essere ricordati da nonni e familiari trapassati. Sul tardi i genitori preparano “u cannistru” (le ceste) con i dolci tipici e nascondono i giocattoli nei punti più reconditi dell’abitazione.
La mattina del 2 novembre, i bambini s’alzano già pronti per iniziare la caccia al tesoro in giro per la casa, dopo avere recitato la supplica:
Armi santi, armi santi,
Iu sugnu unu e vùatri síti tanti:
mentri sugnu ‘ntra stu munnu di guai
Cosi di morti mittitimìnni assai.

Anime sante, anime sante,
io sono uno e voi siete tanti:
mentre sono in questo mondo di guai
regali dei morti mettetemi in abbondanza.

Infatti, i morti non mettono mai i doni a bella vista ma li nascondono abilmente, talvolta camuffandoli in maniera macchina_elettricairriconoscibile. Poi, sotto il letto o dietro i libri posti su uno scaffale o in un armadio, o in uno dei cento altri posti possibili, i balocchi vengono trovati.
Alla fine del gioco, si va al cimitero a portare fiori ed accendere grossi ceri e lumini accanto alle lapidi dei parenti passati a miglior vita. Raro è vedere qualcuno che piange. L’origine e il significato di quest’usanza ci portano molto indietro nel tempo, si collega certamente a culti greco-romani ed al banchetto funebre un tempo comune a tutti i popoli del bacino del Mediterraneo. Sono tutti sereni e sorridenti, e tutti i bambini giocano proprio tra le tombe per far vedere che il regalo è stato ricevuto e apprezzato, addentando i tanto in tanto, adulti e piccini, pezzi di Pupi di Zucchero, crozza ri morti (ossa di morto – biscotti croccanti bianchi e neri ) e Frutta Martorana. Perché il 2 novembre è la Festa dei Morti. I nostri parenti defunti sono tornati a trovarci e lo rifaranno l’anno prossimo.
avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:44

BUONGIORNO a chi passa per un saluto

avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da .:Sally:. il Mer 2 Nov 2016 - 7:53

Terremoto, l’allarme dei sindaci: "Duecentomila case lesionate dal sisma

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 4.8, è stata avvertita alle 8:56 tra Marche e Umbria. Il sisma si è sentito distintamente ad Ancona e Perugia e anche in alcuni quartieri di Roma. Ed e' continuato anche la scorsa notte lo sciame sismico successivo alle scosse - la più importante quali di magnitudo 6.5 alle 7.40 del 30 ottobre - che la scorsa settimana hanno devastato una parte dell'Italia centrale, in un'area compresa tra Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo. Le scosse della notte sono state di magnitudo compresa tra due e tre, e solo alcune hanno superato quest'ultima soglia; diverse sono state avvertite dalla gente. Anche oggi continueranno i soccorsi alle persone e le verifiche dei danni, ingentissimi in numerosi centri abitati del reatino, dei monti Sibillini, della conca amatriciana e della Valnerina.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato a Preci (Perugia), uno dei paesi dell'epicentro del terremoto. Il premier ha partecipato in forma privata ad una messa per la festività di Ognissanti, celebrata all'aperto dal vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo. Presenti anche il presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il sindaco Pietro Emili. "C'è un'emergenza della ricostruzione. Ci vorrà tempo e ce la faremo, non c'è la bacchetta magica. Ma lo faremo, anche se ci vorrà tanto tempo", ha detto Renzi. "Oggi a Preci. Ho portato ai nostri connazionali l'affetto di tutti noi, nessuno escluso. Ci rialzeremo, noi siamo l'Italia": ha scritto in serata su Twitter il premier, che pubblica sui social network le foto dell'incontro con alcuni degli sfollati, "da Viola che ha due mesi fino a Emilia che ha 103 anni". "Ricostruiremo tutto, tutti insieme. Ci vorrà tempo e tenacia, ma lo faremo", ribadisce il premier su Facebook.
Umbria, Marche e Lazio


Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 4.8, è stata avvertita alle 8:56 tra Marche e Umbria. Il sisma si è sentito distintamente ad Ancona e Perugia e anche in alcuni quartieri di Roma. Ed e' continuato anche la scorsa notte lo sciame sismico successivo alle scosse - la più importante quali di magnitudo 6.5 alle 7.40 del 30 ottobre - che la scorsa settimana hanno devastato una parte dell'Italia centrale, in un'area compresa tra Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo. Le scosse della notte sono state di magnitudo compresa tra due e tre, e solo alcune hanno superato quest'ultima soglia; diverse sono state avvertite dalla gente. Anche oggi continueranno i soccorsi alle persone e le verifiche dei danni, ingentissimi in numerosi centri abitati del reatino, dei monti Sibillini, della conca amatriciana e della Valnerina.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato a Preci (Perugia), uno dei paesi dell'epicentro del terremoto. Il premier ha partecipato in forma privata ad una messa per la festività di Ognissanti, celebrata all'aperto dal vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo. Presenti anche il presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il sindaco Pietro Emili. "C'è un'emergenza della ricostruzione. Ci vorrà tempo e ce la faremo, non c'è la bacchetta magica. Ma lo faremo, anche se ci vorrà tanto tempo", ha detto Renzi. "Oggi a Preci. Ho portato ai nostri connazionali l'affetto di tutti noi, nessuno escluso. Ci rialzeremo, noi siamo l'Italia": ha scritto in serata su Twitter il premier, che pubblica sui social network le foto dell'incontro con alcuni degli sfollati, "da Viola che ha due mesi fino a Emilia che ha 103 anni". "Ricostruiremo tutto, tutti insieme. Ci vorrà tempo e tenacia, ma lo faremo", ribadisce il premier su Facebook.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si recherà nelle zone del terremoto, anticipando il rientro da Israele.

I sindaci dell'epicentro: "Altri crolli" - ''Qui sta crollando tutto, e quello che non crolla è pericolante: il paese sembra raso al suolo. Per fortuna l'ultima famiglia, che aveva la casa agibile, e l'ultimo albergatore si sono convinti ieri ad andare via: restano cinque allevatori, che non possono allontanarsi dal bestiame''. Così il sindaco di Castelsantangelo sul Nera Mauro Falcucci dopo la scossa 4.8. ''Servono con urgenza tensostrutture per le stalle, e un container per il Municipio: ora siamo in tenda a 2 gradi sotto zero''.

22mila assistiti in quattro regioni - Sono oltre 22mila le persone assistite dal Servizio nazionale della Protezione Civile in seguito alle scosse di terremoto che hanno colpito il territorio dell'Italia centrale il 24 agosto, il 26 ottobre e il 30 ottobre. Lo riferisce il Dipartimento di Protezione civile. In particolare, sono quasi 15.400 le persone assistite nell'ambito del proprio comune: di queste, quasi 14mila in palazzetti, centri polivalenti e strutture allestite ad hoc, oltre 1.400 invece in strutture alberghiere o agriturismi sul territorio. Sono, poi, circa 6.700 le persone accolte presso le strutture alberghiere: seimila di queste sono alloggiate lungo la costa adriatica mentre poco meno di settecento sono quelle alloggiate nelle strutture ricettive individuate in Umbria. Infine, circa duecento persone fra Lazio, Marche e Umbria sono assistite in tenda.
Nella regione Marche sono circa 17.500 gli assistiti: circa 11.000 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, circa 70 in tenda, 900 in strutture ricettive sul territorio e oltre 5.500 negli alberghi della costa. Nella Regione Umbria sono oltre 3.300 gli assistiti: circa 2.400 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, circa 80 in tenda, poco meno di 200 in strutture ricettive sul territorio e circa 700 negli alberghi in altre località della regione.

Nella Regione Lazio sono poco più di 800 gli assistiti: 170 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale, circa 50 in tenda, poco più di un centinaio in strutture ricettive sul territorio e circa 500 negli alberghi della costa adriatica. Nella Regione Abruzzo, infine, sono oltre 500 gli assistiti, più di 300 in strutture di prima accoglienza allestite a livello comunale e i restanti in strutture ricettive in ambito comunale.

Errani, entro 15 giorni verifiche scuole - "Entro 15 giorni dovremo completare una verifica su tutte le scuole. Nei casi più semplici i sindaci potranno disporre lavori urgenti, se i danni sono maggiori verranno individuate soluzione provvisorie in accordo con l'Ufficio scolastico regionale". L'ha detto Vasco Errani a margine di una riunione a Macerata con Fabrizio Curcio, il presidente Ceriscioli e 40 sindaci. "I Comuni - ha aggiunto - devono operare per aree, individuando soluzione omogenee"

avatar
.:Sally:.
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 76761
Età : 60
Scrivo da : sicilia
Il mio vero nome : salvatrice
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da larablu il Mer 2 Nov 2016 - 10:31

buongiorno COMPLOTTO , buon mercoledì a tutti wink
avatar
larablu
Moderatore
Se hai una domanda
scrivici nella sezione
BAR DEL COMPLOTTO
ModeratoreSe hai una domandascrivici nella sezioneBAR DEL COMPLOTTO

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 17767
Scrivo da : PUGLIA
Data d'iscrizione : 13.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da aimada il Gio 3 Nov 2016 - 7:33

Buongiorno.

aimada
Superfanatico del Complotto
Superfanatico del Complotto

Sesso : Femminile
Numero di messaggi : 942
Età : 58
Data d'iscrizione : 24.12.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: MERCOLEDI 2 NOVEMBRE SALUTI E NOTIZIE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum